Pescatori

Lo sapevi che…

Chi ha inventato l’amo da pesca? I primi ami risalgono al paleolitico, oltre 12 mila anni fa. Erano fatti con punte ricurve di osso, selce o corno, con un foro per il passaggio del filo. Qualche millennio più tardi, nel neolitico, vennero realizzati ami più complessi, formati da schegge di conchiglie o frammenti di osso o di corno tenuti insieme da cordini. Gli ami di bronzo e di ferro vennero introdotti dai greci.
I romani crearono ami multipli e più grandi, per catturare i pesci di grossa taglia.

La Laguna di Orbetello si estende per circa 27 km², con una profondità media di un metro circa, alle pendici del Monte Argentario, nel Sud d ...
La nostra azienda da secoli gestisce tonnare nel mare antistante l’Isola di San Pietro (Carloforte) e trasforma il ricavato della pesca in c ...